Longobardi in bicicletta

Quando:
8 Giugno [email protected]:30–9 Giugno [email protected]:30
2019-06-08T14:30:00+02:00
2019-06-09T18:30:00+02:00
Dove:
Nonantola - Spilamberto
Nonantola - Spilamberto
Contatto:
Eugenia
338.3488082

Sabato 8 e domenica 9 giugno
Longobardi in bicicletta
Modena – Nonantola (sabato) e Modena—Spilamberto (domenica)
In collaborazione con: Musei Civici Modena, Comune di Nonantola e Comune di Spilamberto.

La fascia di pianura situata tra Modenese e Bolognese nei secoli compresi tra VI e VIII sec. è stata un territorio di confine tra l’Impero bizantino e il regno dei Longobardi. In questi territori è possibile ancora oggi scorgere le tracce della presenza di questo popolo disceso in Italia dalla Scandinavia e ancora per molti aspetti avvolto nel mistero.

I Comuni di Nonantola e Spilamberto, insieme ai Musei Civici di Modena sono impegnati nello studio di questa lontana epoca storica e vogliono diffonderne la conoscenza. Per questo hanno progettato per la primavera 2019, grazie alla collaborazione di FIAB Modena, un fine settimana per scoprirli…in bicicletta!

 

sabato 8 giugno 2019 – ITINERARIO MODENA – NONANTOLA

Ore 14.30: ritrovo a Modena in Piazza Grande davanti alla cattedrale romanica, che fu anche longobarda. Breve visita guidata

Ore 15.00: partenza in bicicletta per raggiungere la piazza dell’Abbazia di Nonantola, con itinerario curato da FIAB Sezione di Modena

Ore 16.30: arrivo a Nonantola e visita guidata all’abbazia di San Silvestro e al Museo Benedettino e Diocesano di Arte Sacra. Tra le opere del museo sarà possibile ammirare due cappe in sciamito bizantino, rarissimo tessuto, rinvenute fortuitamente in abbazia nel 2002 durante la campagna di inventariazione dei beni culturali ecclesiastici. Il loro arrivo a Nonantola è ascrivibile al periodo immediatamente successivo alla fondazione del monastero, quando gli abati Pietro ed Ansfrido furono ambasciatori per Carlo Magno presso Costantinopoli, venendone probabilmente omaggiati dallo stesso imperatore d’Oriente. Per lungo tempo utilizzate come corredo funebre di San Silvestro, sono state conservate insieme alle sue reliquie e ad altri oggetti ora esposti in una sala del museo, insieme all’arca romana del santo, portata dagli stessi longobardi nel 756 dalle catacombe di Santa Priscilla lungo la Via Salaria

Ore 17.30: rientro a Modena, con arrivo previsto per le 19.00

 

domenica 9 giugno 2019 – ITINERARIO MODENA – SPILAMBERTO

Ore 9.30: visita guidata ai reperti longobardi esposti presso i Musei Civici a cura della direttrice Francesca Piccinini

Ore 10.15: partenza in bicicletta per Spilamberto con itinerario guidato da FIAB Sezione di Modena

Ore 12.00: breve sosta al punto ristoro. A seguire osservazione guidata dell’area archeologica di Ponte del Rio e laboratorio di fusione del bronzo con la tecnica protostorica. Come avveniva la produzione metallurgica all’interno della terramara in cui ci troviamo? Dimostrazione di archeologia sperimentale attraverso la riproduzione delle antiche tecnologie e una spiegazione accurata riguardante il reperimento delle materie prime, l’evoluzione tecnologica e la produzione di oggetti finiti

Ore 15.00: passeggiata in centro a Spilamberto, per ammirare le bellezze storico architettoniche che lo caratterizzano e visita al Museo Antiquarium

Ore 16.00: rientro a Modena in bicicletta con arrivo previsto per le 18.30

 

Partecipazione gratuita previa iscrizione FIAB Modena entro venerdì 7 giugno
Tel. Eugenia 338 3488082 – Diana 347 4506510

FACILE ° / BICI / ADATTO AI RAGAZZI

 

Posted in .