Calendario

Giu
23
Dom
Voghiera: l’ Anello dei Borgia @ Voghiera
Giu 23@9:00–18:00
Voghiera: l' Anello dei Borgia @ Voghiera

Domenica 23 giugno
Voghiera: l’ Anello dei Borgia

INAUGURAZIONE DEL PERCORSO CICLOTURISTICO TEMATICO dell’ANELLO DEI BORGIA

Ritrovo dei partecipanti alle ore 9,00 presso il Castello Estense di Belriguardo (Voghiera, FE) e disbrigo delle formalità: registrazione dei nomi per assicurazione obbligatoria, etc. I partecipanti saranno salutati da Paolo Lupini, Sindaco di Voghiera, che illustrerà lo scopo tematico dell’Anello dei Borgia e le opportunità che itinerari di questo tipo possono offrire ai territori che li ospitano.
Seguirà un breve brindisi e poi la partenza del gruppo prevista per le ore 10,30.

Una prima breve sosta sarà effettuata presso la Delizia di Benvignante, attualmente in fase di restauro.
Ci dirigeremo quindi verso Consandolo dove ci rifocilleremo con pranzo al sacco.
Nelle vicinanze del luogo di ristoro sorgeva la Delizia preferita di Ercole II d’Este (figlio di Lucrezia Borgia e di Alfonso I e Duca di Ferrara dal 1534 al 1559) e della moglie Renata di Francia, che spesso vi soggiornavano.

La gita proseguirà poi in direzione della terza Delizia estense presente in questo territorio – quella del Verginese – originariamente casale di campagna, trasformato in residenza ducale nel primo Cinquecento da Alfonso I d’Este per la sua amante Laura Eustochia Dianti.

L’escursione si concluderà a metà pomeriggio alla Delizia di Belriguardo, la più sontuosa di tutte le delizie estensi, che aveva anche la funzione di reggia estiva e dove soggiornarono importanti personaggi storici, duchi, principi e papi.

Dal 1999, le Delizie Estensi sono Patrimonio UNESCO.

A conclusione della giornata, sarà offerto dalla Pro Loco di Voghiera un piccolo rinfresco alla presenza di figuranti in costume storico della Contrada del Borgo di San Giorgio di Ferrara.

Saranno inoltre aperti la sezione Archeologica del Museo Civico di Belriguardo (che ha sede nell’omonima Delizia) e la celeberrima Sala della Vigna, fatta costruire da Ercole II d’Este, con possibilità di partecipare a visite guidate.

Punto di ritrovo: Delizia estense del Belriguardo a Voghiera (FE).
Sulla superstrada in direzione dei lidi ferraresi, seguire indicazione per uscita a Gualdo e poi indicazioni per Voghiera.
Orario: ritrovo ore 09.00; partenza ore 10,30
Assicurazione: obbligatoria per coloro che non sono soci CAI. L’assicurazione sarà garantita da FIAB Ferrara previa pagamento della quota in loco di 3 euro (per gli iscritti FIAB la quota è invece di 1 euro).
Accompagnatori: Max 338 3042118 (saranno inoltre presenti accompagnatori FIAB e del CAI sez. di Argenta)

Difficoltà: strade asfaltate e brevi tratti di strade sterrate
Lunghezza: 40 km
Dislivello: 0 m

Info e prenotazioni: Max 338.3042118

FACILE ° / AUTO +BICI / ADATTO PER FAMIGLIE

Giu
30
Dom
Madonna dei Fornelli @ Madonna dei Fornelli
Giu 30@8:00–19:00
Madonna dei Fornelli @ Madonna dei Fornelli

Domenica 30 giugno
Madonna dei Fornelli

Partendo dal piazzale del cimitero di Monzuno (626 slm) si prende la strada in direzione di Trasasso fino a superare il ponte sul torrente Savena (540 slm) e all’incrocio con via mulino della valle si gira a sinistra.  A seicento metri si sale a destra in direzione Monghidoro (800 slm) che raggiungeremo passando per la frazione di Fradusto. A  Monghidoro è prevista una pausa caffè prima di scendere verso il paese di Castel dell’Alpi (694 slm). Da qui ci attendono cinque km di salita impegnativa prima di arrivare a Pian di Balestra (1073 slm) dove faremo la sosta pranzo. Per chi volesse a km 1,4  da qui è possibile visitare i resti della vecchia via transappenninica  “Flaminia Militare” del 187 a.c. Si scende fino ad arrivare a Madonna dei Fornelli (796 slm) abituale tappa per coloro che a piedi o in bicicletta percorrono  “La via degli Dei”. Da qui la strada riprende in salita e poco dopo abbandoniamo l’asfalto per 6 km  per rimanere sul crinale passando in mezzo all’impianto eolico di Monte Galletto (940 slm) e ridiscendere a Monzuno.

L’itinerario è di 44 km per la maggior parte asfaltato ma si consiglia una mtb o una bici con ruote tassellate per la parte sterrata. Ritrovo alle 7.45 nel parcheggio del centro commerciale “i Gelsi” in via Vignolese, per ottimizzare i mezzi  partenza alle 8.00 rientro stimato verso le ore 16 il ritrovo a Monzuno è nel parcheggio del cimitero partenza in bici alle 9.00. Pranzo al sacco. Si richiede una buona preparazione fisica, il casco, una bici in buon stato ed il necessario per piccole riparazioni.

Costi: 2 euro per i soci fiab / 5 euro per i non soci. La quota comprende l’assicurazione giornaliera, costi di trasporto da dividersi tra i partecipanti.

Info Nicola 339.7693497 e Andrea 339.8179722

DIFFICILE °°° / AUTO + BICI