Le Colline di Maranello

Quando:
14 Aprile 2019@9:30–16:00
2019-04-14T09:30:00+02:00
2019-04-14T16:00:00+02:00
Dove:
Maranello
Maranello
Contatto:
Ermes - Marco
340.6764713 - 346.6190940
MTB

Domenica 14 aprile
Mtb/Fiab/Cai
Le Colline di Maranello

Un giro sulle colline di Maranello sede della Ferrari dal 1943, se nel circuito di proprietà si svolgono test si è accompagnati durante il tragitto dal rombo dei motori.

Il giro inizia da Gorzano dove ci sono i resti di una Terramara, si inizia a salire e con saliscendi ci si porta sotto al Castello di Maranello che fu costruito nel 1501, le case intorno costituiscono il borgo di Maranello vecchio. Nel 1936 fu acquistato da Giuseppe Graziosi pittore e scultore di fama che vi abitò e lavorò. Restaurato dopo la seconda Guerra Mondiale è divenuto di proprietà privata e non è più accessibile al pubblico.
Si attraversa la provinciale in direzione Fogliano e la sua Pieve passando per la Torre della Strega.

Si tratta dei resti monumentali di un antico Torrione quadrangolare attualmente alto 7 metri,edificato tra il XIII e il XV secolo d.c.che ricorda una struttura di vedetta che apparteneva ad un sistema di fortificazione che comprendeva i castelli Maranello, Spezzano e Montegibbio.

Si continua per carreggiata fino a scendere a Torre delle Oche dove nel 1987 furono rinvenuti dei resti di una fornace di epoca Romana, completando gli scavi hanno portato alla luce molti reperti e due Anfore che sono esposte al Museo di Sant’Agostino di Modena. Seguendo il sentiero che porta alle Salse, in salita per il sentiero del Gufo si arriva a Cà Tassi, proseguendo su sterrato in salita si arriva a Villa. Qui inizia una risalita su carreggiata che ci porta in vetta al monte Mongigatto, con veduta sul Castello di Montegibbio.

Discesa (ripida ma corta) alla base del Mongigatto si aggira a sinistra e si fa ritorno a Villa, poco dopo si prende a destra il sentiero dei Tritoni (saliscendi) e si ritorna verso Torre delle Oche.

Prendendo il sentiero a sx della Fossa di Spezzano si va verso il Castello di Spezzano del XI secolo.

Il castello svolse la funzione di difendere e proteggere la popolazione, la sua capacità difensiva venne messa a dura prova il 19 Maggio 1355 quando resistette per quindici giorni ad un assedio di duemila calli e mille fanti degli Estensi,senza che gli invasori riuscissero ad espugnarlo.

Nel 1982 lo acquistò il comune di Spezzano rendendolo pubblico e dal 1998 è sede del Museo della Ceramica e dal 2008 nell’ex prigione situata più in alto è stata adibita ad Acetaia Comunale.

Oltepassato il castello per sterrata e carreggiate si ritorna ad attraversare la provinciale e percorrendo in discesa il parco delle Ginestre si fa ritorno a Maranello,con ciclabili si attraversa la Nuova Estense e si entra nel percorso del Tiepido,ed andando verso sud si ritorna a Gorzano.

Punto di ritrovo: Gorzano parcheggio negozio Bici per Tutti (semaforo nuova estense a destra) – ore 9,30

Per chi vuole organizzare il trasporto in auto da Modena, ritrovo ore 9.00 presso Centro Commerciale i Gelsi, Via Vignolese.

Informazioni tecniche
Difficoltà: Salita/discesa MC+ MC+
Lunghezza 30 km
Ddislivello 550 mt
Equipaggiamento richiesto:  MTB in condizioni efficienti – CASCO OBBLIGATORIO – Kit riparazione, pranzo al sacco, acqua.

Info: Marco 346.6190940 – Ermes 340.6764713

DIFFICILE °°° / AUTO+BICI

Posted in .