La Pastasciutta Antifascista di Papà Cervi

Anche a Modena si rivivono le atmosfere e le speranze della Storica Pastasciutta Antifascista di Casa Cervi

Il 25 luglio 1943 Mussolini viene arrestato, creando la temporanea illusione della fine del regime e della guerra. Seguiranno i mesi delle peggiori sofferenze per il popolo italiano, ma in quelle ore si festeggiò in tutta Italia la destituzione del Duce. Da Casa Cervi partì uno degli eventi spontanei più originali, con una grande pastasciutta offerta a tutto il paese, distribuita in piazza a Campegine dalla famiglia, per festeggiare, come disse Papà Cervi, il “più bel funerale del fascismo”. Da più di vent’anni questa festa antifascista, popolare e genuina, rivive nell’aia del Museo Cervi, mantenendo intatto lo spirito di quei giorni.

L’idea di ‘esportare’ la festa della pastasciutta nasce quasi spontaneamente, a partire dalle tante realtà associative che sono in contatto con il Cervi da tutta Italia. L’ideale della pastasciutta del 25 luglio ha conquistato così, e continua a conquistare, molti altri territori e comunità, che vogliono riproporre gli stessi ingredienti della serata di Casa Cervi: la festa per la caduta del fascismo, la pastasciutta, la rievocazione storica. In alcune contrade è già tradizione, ma molti altri hanno continuato a rispondere all’appello di Casa Cervi per collegare regioni e città in questo avvenimento diffuso, dal nord al sud: nel 2018 la rete si è estesa ad oltre 130 manifestazioni in tutta Italia, idealmente collegate con Casa Cervi, grazie all’impegno e alla partecipazione di migliaia di cittadini di tutte le età, uniti in un comune sentimento di libertà.

Programma:

Ore 18,00 • Raduno presso l’Istituto Storico, Viale Ciro Menotti, 137
Visita in bicicletta nei luoghi dell’Antifascismo modenese (assicurazione obbligatoria € 2,00) accompagnata dal coro “I VIOLENTI PIOVASCHI” Iniziativa realizzata grazie alla collaborazione dell’Istituto Storico di Modena e Amici della Bicicletta-FIAB – Durante la serata verrà garantita la sorveglianza delle biciclette

Ore 20,00 • Parco XXII Aprile, Bar Arcobaleno, Via Giuseppe Toniolo, 124
Distribuzione della “PASTA ASCIUTTA DI PAPÀ CERVI” (pasta tricolore: pesto, burro, pomodoro) con interventi del coro “I VIOLENTI PIOVASCHI” di Papà Cervi

Ore 21,00 • Parco XXII Aprile, Bar Arcobaleno, Via Giuseppe Toniolo, 124
Breve saluto dei rappresentanti dell’Istituto Storico di Modena, ANPI Modena, Amici della Darsena a seguire Canti e balli per rivivere l’atmosfera gioiosa del 25 luglio 1943 eseguiti dal coro “LA GHIRLANDÈINA”

° FACILE / PER TUTTI / BICI

Posted in .