La valvola, un dettaglio importante

Taccuino: in bici tra tecnica e salute

La valvola, un dettaglio importante
Rubrica a cura di Sandro Galtarossa e Armando Gualandrini

Vi sarà capitato di dover cambiare una camera d’aria e, dopo averla comprata, vi siete accorti di non esservi ricordati di indicare la valvola di gonfiaggio.

La principale differenza riguarda il loro utilizzo su cerchioni stretti con relativo foro di passaggio della valvola da 6,5 mm, o su cerchioni larghi con relativo foro da 8,5 mm.

Sui cerchi stretti, di solito si utilizzano camere con la valvola Presta, che hanno la particolarità di avere il dado prigioniero; una volta svitato, il dado permette il gonfiaggio, non è separato dal corpo della valvola, e richiede un po’ di attenzione mentre si gonfia la gomma. Per il serraggio sul cerchio della valvola occorre un dado di fissaggio che tenga conto del diametro inferiore della valvola rispetto al foro sui cerchioni.

Per i cerchi larghi, abbiamo vari tipi: valvola Regina o Italiana, valvola classica o Dunlop, che ha la particolarità di avere la parte interna estraibile. In tutti i casi bisogna prestare attenzione a serrare bene il dado di fissaggio della valvola sul cerchio, un movimento della camera d’aria all’interno del cerchio potrebbe provocare lo strappo della valvola dalla sua sede sulla camera.

modelli di valvole

modelli di valvole

Posted in Documentazione Tecnica, Pubblicazioni e InfoBici.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *