Anche la maglia della Fiab nazionale viene dalla bassa modenese

modello maglietta FIAB Modena

Era un po’ di tempo che, tra gli amici del direttivo, si parlava di una maglietta FIAB senza però approfondire la cosa. Forse fu una di quelle idee che vengono al mattino presto quando si assaporano gli ultimi istanti di letto prima di alzarsi? Così, un mattino, mi misi al computer giocando con un’idea che mi era venuta e già il venerdì sera successivo, in occasione di una riunione del direttivo, mi presentai sfacciatamente con alcuni fogli stampati che illustravano la maglietta com’è attualmente ed anche in altre varianti di colore.

La cosa ebbe un successo inaspettato e, siccome a volte le cose sembrano andare per conto loro, avuto mandato di approfondire per verificare prezzi e fattibilità, mi rivolsi alla ditta Anna Neri di Mirandola, nella fattispecie al gentilissimo Sig. Olivo che si rivelò assolutamente disponibile; cosicché alla festa degli auguri di fine anno avevamo un prototipo finito della maglia e una serie di capi prova perchè i soci potessero scegliere la misura e prenotare la maglietta.

All’inizio della primavera potevamo sfoggiare le nostre vistose magliette gialle. Pochi mesi passarono perché altre sezioni della FIAB chi chiedessero il permesso di utilizzare il nostro disegno per avere anche loro una maglietta sociale. A fine del l’anno poi, ciliegina sulla torta, una telefonata dalla direzione generale che ci chiedeva di utilizzare il nostro disegno per il completo da ciclista FIAB nazionale! Credo che la prima uscita “ufficiale” sia stata il 2 giugno 2016 nel corso della 100 Km del secchia, ma vedo che comunque è assai apprezzata e, viste le richieste di soci che per vari motivi non sono riusciti ad averla, ne proporremo probabilmente una “nuova infornata” a fine anno.

Il laboratorio di Anna Neri è specializzato in abbigliamento tecnico per il ciclismo dal 1978, ed ha curato la progettazione, lo sviluppo e la produzione della maglietta, ora simbolo di questa associazione così importante per il territorio visto l’impegno per la diffusione della bicicletta come mezzo di trasporto intelligente e ecologico in ottica di riqualificazione dell’ambiente urbano ed extraurbano.

Eugenio Carretti

esordio 2 giugno 2016

Posted in Attività del Direttivo.